PET THERAPY

Il feeling emotivo che instaura la presenza dell'asinello (o qualsiasi altro animale) crea il contesto ideale, fatto di fiducia e serenità, che agevola l'intervento terapeutico. La pet therapy integra gli effetti benefici delle cure tradizionali, crea quel clima collaborativo che allontana l'idea dell'approccio asettico tradizionale con numerosi benefici sul benessere psicologico e fisico di chi ne giova.
Risveglia gli affetti più profondi perché gli animali hanno la naturale vocazione di trasmettere affettività ed empatia. I laboratori di pet therapy, che prevedono percorsi terapeutici e attività ricreative con gli animali,  si svolgono negli accoglienti spazi della cooperativa o nelle sedi degli Enti che richiedano il servizio offerto in esclusiva nel comprensorio Metapontino. La pet therapy è indicata per pazienti psichiatrici, minori a rischio, adolescenti ma anche adulti, anziani e disabili e a coloro che soffrono di Alzheimer. Gli animali normalmente impiegati sono addestrati e seguiti periodicamente nel loro sviluppo dai veterinari.

La pet therapy si distingue  in  A.A.A. (Attività assistite con gli animali ) e T.A.A.  Terapie assistite con gli animali). Le prime consistono in interventi di tipo ricreativo e/o educativo, con l’obiettivo primario di migliorare la qualità della vita. Le seconde sono una terapia di supporto che utilizza la “relazione” con l’animale per integrare, facilitare e rafforzare le terapie normalmente utilizzate per il tipo di patologia considerata. La T.A.A come espressamente riconosciuto dal decreto Sirchia dell'aprile 2003 è “attività di appoggio” in quanto è un potente strumento per facilitare i risultati attesi. Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità “gli animali da compagnia se correttamente accuditi portano immensi benefici ai loro proprietari e alla società e non costituiscono pericolo per nessuno”. 

I racconti e le impressioni dei bambini che hanno vissuto la pet teraphy con la stessa naturalezza con cui si affronta il gioco. Le testimonianze mettono in risalto il lavoro svolto sulla stima di sé e nei confronti dell'altro. Felicità, voglia di migliorarsi, il rispetto delle regole, la socializzazione con le emozioni, sono alla base del processo educativo-cognitivo che si avvale dell'aiuto degli animali impiegati dal personale esperto e qualificato della Cooperativa sociale Genesis: gli asinelli, i conigli, criceti, porcellini d'India e animali da cortile in genere.

I RACCONTI. Le esperienze con gli asinelli Wendy, Giuseppina e Gianna.

Siamo nel prato, vicino la fattoria, gli asinelli corrono e mangiano. Sono felice ora, in questo momento.
Sono salita da sola su Giuseppina senza che Carla mi aiutasse. Che bello!
Sono fiera di me.
Ora vado da sola.

 

Cosa ho provato?

Oggi per la prima volta sono riuscita a pulire gli zoccoli di Wendy, per me è stato molto importante perché per la prima volta non ho pensato a cosa fare, mi è venuto spontaneo.
Invece quando sono andato su Giuseppina ho capito che anche lei è un'asinella molto dolce anche se lo dimostra diversamente (come le persone...che non sono tutte uguali!). Anche lei ha subito percepito le mie emozioni. Io e lei eravamo in perfetta sintonia.

Dopo ho fatto rilassamento e dal mio corpo è uscita una forte energia. Mi sentivo come immersa nella natura, sola con il mio asino.

Io amo gli animali, per esempio l'asinello per me è molto simpatico e docile. Ho imparato a mettere la capezza. L'ho cavalcato, strigliato e pulito.

Facendo attività di rilassamento e grooming ho provato delle sensazioni bellissime. Mi sono sentita rilassata, sollevata e senza pensieri.

Facendo la pet theray ho trovato la pace, sono stato bene

Oggi Gianna mi è sembrata più fiduciosa nei miei riguardi, si è fatta fare di tutto con calma e tranquillità ma del resto sono anch'io abbastanza tranquilla nei suoi riguardi e anche molto fiduciosa”.

Ho sentito che l'energia negativa si è allontanata, mi sono sentita libera

Abbiamo provato un'emozione troppo grande perché Giuseppina ha avuto fiducia di Noi però dobbiamo migliorare ed avere più fiducia di noi ed essere più decisi

La Carta Modena a cui la Cooperativa sociale Genesis ha aderito nel 2006 - è nata nel 2002 per rispondere alla crescente esigenza di valorizzare la mole di esperienze e di ricerche che da alcuni decenni si sono andate consolidando sugli effetti specifici dell'interazione uomo -animale in termini di benessere e di salute per la persona.

Nella Carta il rapporto con l'animale domestico è stato pensato come “un valore fondamentale per l'uomo e il processo di domesticazione da riconoscersi come patrimonio dell'umanità”.

Nel documento inoltre sono individuate le figure professionali abilitate allo svolgimento delle attività riconducibili alla Pet Therapy: psicologo, medico veterinario zooiatra; medico veterinario o biologo con formazione ed esperienza nelle scienze comportamentali applicate; operatore tecnico con specifica preparazione nell'interazione con la specie di riferimento. Alcune delle competenze professionali succitate possono anche essere assunte da un'unica persona se rispondente agli specifici requisiti richiesti. Si raccomanda comunque di allargare il team a quante più possibili figure professionali per poter cogliere e sviluppare tutte le potenzialità dell'intervento.

Scarica "carta modena"
Scarica "Carta Modena" in pdf